Calcolatore di calorie

Contenuto

Calorie

Di quante calorie ho bisogno quando faccio attività fisica? Qual è il mio fabbisogno calorico per la perdita e l'aumento di peso? Il fabbisogno calorico è diverso per uomini e donne? Queste sono domande a cui potete rispondere con il nostro calcolatore.

Le calorie non sono negative, sono necessarie per vivere e sentirsi bene, sono una misura del contenuto energetico degli alimenti. Come per la maggior parte delle cose nella vita, la moderazione è la cosa migliore: un apporto calorico troppo basso o troppo alto può portare a problemi di salute.

In media, un uomo ha bisogno di 2500 kcal al giorno per mantenere un peso sano, equivalenti a circa 2000 kcal/giorno per una donna. Ci sono diversi fattori che influenzano il fabbisogno calorico, come l'età, il sesso, i geni, il peso e il livello di attività.

Poiché una caloria è tecnicamente uguale a un'altra caloria, alcuni alimenti sono migliori e più densi di nutrienti di altri.
Quindi, se il conteggio delle calorie può essere proficuo, è altrettanto importante concentrarsi sulla qualità del cibo che si mangia. Gli alimenti ad alto contenuto di zuccheri, come bibite, gelati, dolci o alimenti ad alto contenuto di grassi saturi, come formaggio, cioccolato, panna, salsicce e pancetta, sono alimenti ad alta densità calorica, noti anche come calorie vuote, che dovrebbero essere evitati. Cercate invece di trovare alimenti nutrienti, come verdura, frutta, noci, fagioli, pesce o cereali integrali.

Qual è il tuo obiettivo?

Indipendentemente dalla dieta scelta, tutto si riduce al consumo di calorie rispetto all'assunzione di calorie. In altre parole, bisogna imparare a bilanciare il consumo di meno calorie di quelle che si bruciano se si vuole perdere peso o di più calorie se si vuole aumentare di peso.

Ridurre l'apporto calorico di circa 500 calorie al giorno equivale di solito a perdere circa 450 grammi alla settimana. Purtroppo, quando si perde peso, raramente si perde solo grasso, ma una combinazione di grasso, acqua e tessuto magro.

Mantenere il peso

Se volete mantenere il vostro peso, dovete bilanciare l'apporto e il consumo di calorie.
E ricordate che se siete più o meno attivi in un determinato giorno, dovrete modificare il vostro apporto calorico.a

Mantenere il peso

La parte più importante di qualsiasi programma di perdita di peso è la capacità di seguirlo.
Per ottenere un deficit calorico, è sufficiente capire quante calorie si assumono abitualmente e poi ridurle.
La riduzione può avvenire sia bruciando più calorie con l'esercizio fisico sia modificando la dieta.

Sta a voi trovare il modo più adatto a voi.
Alcuni esempi che la maggior parte delle persone può fare per ridurre l'apporto calorico sono scegliere alimenti più nutrienti come ortaggi a radice, bacche, verdure, pesce e legumi e cercare di ridurre la quantità di alimenti trasformati che si mangiano, bere più acqua, fare una passeggiata e naturalmente evitare dolci, patatine e altri snack.

Aumento di peso e costruzione di muscoli

Per ottenere un aumento di peso o costruire muscoli, è necessario fornire costantemente più calorie di quelle di cui il corpo ha bisogno. Il corpo può costruire circa 100-250 grammi di muscoli a settimana, a seconda di fattori quali geni, età, sesso e dieta. Pertanto, se il surplus calorico è troppo elevato nel tentativo di costruire più muscoli, c'è il rischio di ingrassare di più.

Ricordate che con il passare del tempo e con l'auspicabile successo dell'aumento di peso, dovrete naturalmente aumentare l'apporto calorico per continuare ad aumentare il peso.

Contare le calorie

Molte persone riescono a mantenere un peso sano senza mai contare le calorie, ma per molte altre può essere uno strumento importante per raggiungere il proprio obiettivo di peso, che si tratti di aumentare o perdere peso. Il primo passo per imparare a contare le calorie è scoprire l'apporto calorico raccomandato (utilizzare un calcolatore di calorie).

Una volta stabilito il fabbisogno calorico giornaliero, è sufficiente iniziare a contare le calorie contenute in tutti gli alimenti che si consumano. Una buona idea potrebbe essere quella di trovare un'applicazione che vi aiuti in questo senso.