CALCOLARE I CARBOIDRATI GIORNALIERI

Carboidrati

I carboidrati hanno una reputazione peggiore di quella che meritano, soprattutto dal punto di vista della perdita di peso.
Molte diete raccomandano di evitare il più possibile i carboidrati per ottenere una perdita di peso efficace, ma questo è sbagliato: esistono carboidrati buoni e cattivi, e un apporto sano di carboidrati è il modo migliore per l'organismo di ottenere energia.

L'organismo scompone i carboidrati in glucosio, o zucchero nel sangue, che è la nostra principale fonte di energia per il corpo e la mente.
I carboidrati sono uno dei tre macronutrienti di cui abbiamo bisogno per sopravvivere, gli altri due sono i grassi e le proteine.

Il numero di carboidrati presenti nella dieta o nei pasti non è importante quanto il loro tipo.
Ad esempio, i carboidrati provenienti da frutta, noci, cereali integrali, semi e quinoa sono molto meglio di pane leggero, patatine, pasta e snack.

I carboidrati non salutari sono quelli che si trovano spesso nei cibi lavorati e raffinati; questi carboidrati vengono digeriti rapidamente, il che porta a livelli di zucchero nel sangue fluttuanti e può aumentare il rischio di malattie cardiache e di aumento di peso.