Calcolare la data di nascita

Calcolo della data del parto

Solitamente calcolata da medici e ostetriche in base al primo giorno dell'ultima mestruazione, la data del parto viene stabilita dopo tale data e poi aggiustata alla prima ecografia.

Una gravidanza dura normalmente 40 settimane dal primo giorno dell'ultima mestruazione. Il giorno in cui si è rimasti incinta è di solito 2 settimane dopo il giorno del concepimento.
Ciò significa che per le prime due settimane non si è effettivamente incinta, poiché non si è ancora ovulato.
Se si sceglie di contare dalla data del concepimento, la gravidanza sarà invece di 38 settimane.
Tuttavia, la maggior parte delle persone non conta la gravidanza a partire dalla data del concepimento, poiché è impossibile sapere esattamente quando è avvenuto il concepimento.

Se il vostro ciclo mestruale è molto irregolare, sarà ancora più difficile stabilire una data di scadenza in base alle vostre mestruazioni. Ma anche per le donne con mestruazioni più regolari, è molto improbabile che il parto avvenga alla data prevista, poiché solo poco più del 5% dei bambini nasce come previsto, di solito entrando in travaglio 2 settimane prima o dopo la data prevista.